© all rights reserved CALLIGRAPHIE | #CalligraphieArte #ContemporaryArtbooks

follow us → 

  • Facebook - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • Google+ - Black Circle
  • YouTube - Black Circle
  • Instagram - Black Circle

Calligraphie al MIA Photo Fair con Katsu Ishida YURA YURA

March 6, 2017

 

Dal 9 al 13 marzo Calligraphie sarà al MIA Photo Fair nello stand dell'artista giapponese Katsu Ishida con il catalogo YURA YURA che raccoglie la sua ultima produzione, uscito nella nostra collana di arte contemporanea In-plano.

Il catalogo è una sintesi di fotografia e disegno, centrata sul concetto della perdita dell'equilibrio, dell'incertezza esistenziale e percettiva.

 

Katsu Ishida, death flower

 

Come scrive Andrea Baffoni nel testo in catalogo, "La filosofia yura yura è un principio sviluppato da Ishida stesso, basato sull'idea che l'umanità è sottoposta ad una "oscillazione" costante. Un concetto che in qualche modo ricorda il concetto della società liquida teorizzato dal sociologo di Bauman, ma in questo caso posizionato in contrasto con la rigidità dei sistemi computerizzati. Ishida identifica una instabilità nel genere umano che costringe i soggetti a cambiare continuamente le decisioni, anche se, viceversa, stanno diventando sempre più dipendenti dalla rigida mathesis propria degli apparati tecnologici.

 

Katsu Ishida, yura yura, particolare

 

Così l'umanità diventa essa stessa l'espressione di una schizofrenia, che, a suo avviso, riproduce la situazione nel suo paese, il Giappone, un contesto in cui le tradizioni radicate e un altissimo livello di tecnologia convivono e si fondono in un connubio inestricabile. Questa condizione lo porta a una modalità di pittura con tratti incerti, in cui le forme appaiono abbozzato, al limite del grottesco. L'evanescenza delle caratteristiche del viso, così come gli sfondi, ci proiettano in un senso generale di incertezza, come fossimo immediatamente catapultati in un bianco e nero di immagini di repertorio che settant'anni fa ha testimoniato la desolazione delle città bombardate dalle atomiche".

 

Katsu Ishida, black fuji

 

Nato a Osaka, Katsu Ishida si laurea presso l'Università di Kyoto e, nel 1988, crea SYSTEMA, un marchio di moda basato sul concetto di design di Katsu, con boutique situate in tutto il Giappone. Nello stesso periodo, continua a lavorare sia come progettista che come fotografo.

Nel 2000 chiude la sua attività e nel 2010 inizia a dipingere e a sperimentare nuove tecniche che comporteranno la realizzazione della propria carta. Entro un anno gli vengono assegnati prestigiosi premi da importanti concorsi come il Grand-prix.

Nel 2011 lancia SYSTEMA GALLERY a Osaka e Kathmandu.

Negli ultimi tre anni, con trenta personali art-show e dieci mostre bi-personali, il lavoro di Katsu Ishida è stato esposto in musei, fiere d'arte e gallerie in Europa, Stati Uniti, Canada e in Asia, con oltre 100 collezionisti in tutto il mondo.

 

 

 

---------------------------

 

Katsu Ishida

YURA YURA

 

book series

in-plano | carte sensibili

 

text

Andrea Baffoni

 

graphic design

Lampestudio

 

 

Printed in April 2016

in fifty specimens containing

a work signed and numbered by the artist

 

(Finito di stampare nel mese di aprile 2016

in cinquanta esemplari contenenti

un’opera firmata e numerata dall’artista)

 

 

© Katsu Ishida

© Calligraphie 2016  |  www.calligraphie.it

 

 

Please reload